Piccola guida al nuovo sito del MEdA

Il sito web del Museo Etnografico di Aquilonia, intitolato al fondatore Beniamino Tartaglia, rinnova completamente la sua struttura, la sua veste grafica e anche il suo indirizzo.

Questa versione del sito è un primo nucleo fondamentale, che nei mesi a venire potrà arricchirsi di nuove sezioni e nuovi contenuti. In questo articolo di presentazione del nuovo sito offriamo una piccola guida per navigarlo.

Il Museo e il territorio

Dalla homepage sono raggiungibili tutte le sezioni e i relativi contenuti. Il video di apertura è un nostro prodotto di qualche anno fa che ha avuto ampia fortuna, venendo selezionato dalla Rai come esempio di racconto del territorio. Dalla barra in alto si può accedere a tutti i contenuti principali.

La sezione il Museo descrive la nostra storia e la tipologia di esposizione, richiama l’esperienza dei nostri tre direttori e descrive l’Associazione che gestisce il Museo.

Con la sezione il Territorio abbiamo invece voluto mostrare al visitatore alcuni tra gli altri tesori del patrimonio storico-culturale e ambientale di Aquilonia. Il Museo infatti non si sottrae mai alla sua missione di valorizzazione del territorio, e anche nel nostro sito ciò doveva emergere. Perciò qui presentiamo alcuni cenni storici sul paese di Carbonara/Aquilonia, il centro antico con l’operazione Parco Archeologico, l’altro luogo della comunità rappresentato dalla badia di San Vito (del quale è presente anche un virtual tour), nonché alcuni cenni relativi al patrimonio ambientale. Infine, non possiamo non citare i nostri paesi cugini, cui tante vicende storiche, culturali e anche quotidiane ci legano.

Abbiamo poi inserito un piccolo assaggio della visita al Museo, con il Virtual tour sviluppato dal nostro Dario Ianneci. Per chi non ha mai visitato il MEDA, questo rappresenta un primo passo virtuale nei nostri ambienti. Ma, come ben sa chi già ci conosce, la visita reale offre livelli di approfondimento (e divertimento) che è impossibile riprodurre in qualsiasi altro modo.

Una ricca offerta culturale

Dalla nostra finestra web sul mondo non poteva certo mancare tutto ciò che riguarda l’offerta culturale. Non parliamo solo della visita al Museo e al territorio, ma anche delle connessione con i centri di produzione del sapere. Prima di tutto le scuole, che fin dai tempi del fondatore sono sempre state il nostro interlocutore primario. Ma da qualche anno abbiamo rafforzato queste nostre attività, intensificando le relazioni con il mondo universitario. Infine, illustriamo il nostro progetto editoriale, con i volumi già pubblicati da tempo e quelli nuovi che daremo via via alle stampe.

Una sezione a parte è dedicata alla Biblioteca. Questa è un polmone della nostra struttura che conoscerà sempre maggiore sviluppo nelle prossime fasi di vita del MEDA. Da tempo abbiamo avviato la ponderosa opera di catalogazione delle migliaia di volumi che custodiamo. La sezione del sito offre una breve descrizione della biblioteca, rimanda al portale di ricerca dal quale è possibile consultare quali titoli abbiamo disponibili, e offre la possibilità di richiedere un libro in prestito direttamente online.

Abbiamo inoltre deciso di riportare, nella sezione Media, anche alcuni contenuti video e un press kit utile alla stampa e in generale alla disseminazione della nostra identità.

Rimani aggiornato e sostienici

La sezione News riporterà le maggiori notizie e riflessioni relative alle nostre attività e iniziative. Sarà qualcosa di diverso dai nostri canali social, dove potrete continuare a seguire contenuti anche meno strutturati. Le news sul sito rappresenteranno invece i nostri contenuti più strutturati e istituzionali.

Oltre ai contatti e alla pagina per prenotare le visite (obbligatorio in questo periodo ancora pandemico), vengono riportate due pagine di interesse generale: Amministrazione trasparente, dove riporteremo i maggiori atti di interesse e gli organi che animano la vita del MEDA; e Sostieni, con le indicazioni su come offrire un supporto economico al Museo, in particolare grazie al 5×1000. Chi ci conosce sa che le motivazioni per sostenerci non mancano, come ben ricorda il nostro presidente.

Infine, in questa veloce carrellata dei contenuti principali del sito, non poteva mancare una parte riassuntiva posta in fondo a ogni pagina, con tutti i contatti e le informazioni fondamentali, oltre che con i crediti di chi ha realizzato il sito e i suoi contenuti.

Solo un inizio

Naturalmente, siamo alla fase di lancio di questo nuovo portale su internet: nel corso dei prossimi mesi aggiusteremo alcuni dettagli, ma soprattutto integreremo nuovi contenuti. Il sito crescerà ed evolverà in parallelo al Museo. I progetti in cantiere sono tanti, come tanti sono i semi lasciati negli ultimi anni e mesi, che si avviano ormai a dare i loro frutti. Qui sul nuovo sito del MEDA, potremo raccontarli uno ad uno. Buona navigazione.

Condividi

Scopri le altre News